Il podcast “Semi di Strega”

Amo raccontare, condividere, lasciare traccia e il podcast è da un po’ che gira nei miei pensieri e così, eccolo qui!

Nel podcast troverai una ricerca incessante delle nostre radici di streghe di bosco, per dare struttura e sostegno alla nostra pratica e profondità ai nostri intenti.

Storie di streghe, storie rimaste nella memoria, riflessioni e spunti rituali saranno racchiusi in questo scrigno prezioso che è il podcast, un luogo di parole magiche che possano renderci libere e liberi di dire “Io sono una strega“, senza paura di sentire su di noi il pregiudizio storico che aleggia su questo termine.

Cominciamo? Beh inizia ad ascoltare! E ti ricordo che trovi il podcast anche su Spotify, per cui seguilo anche lì dove riceverai una notifica quando pubblicherò un nuovo episodio!

LINK SPOTIFY

Oggi a sentir parlare di riti della fertilità o di maltempo ci viene da ridere (non a me e spero neanche a te, ma insomma ci siamo capiti). Se questi riti li prendiamo nel loro contesto sociale però, assumono un senso molto più profondo che sfatano la figura della strega come una credulona fattucchiera. Te ne parlo nella puntata del podcast di oggi. Questa puntata ho deciso di registrarla dopo aver ascoltato un video su Youtube dedicato agli amuleti che si trovano nel museo di stregoneria a Benevento, a volte diamo per scontate certe cose che scontate non sono! Buon ascolto! Seguimi anche su Instagram ➡ Spirito della Natura
  1. Riti popolari da rivalutare
  2. Erbe venefiche e pazzia
  3. Congrega
  4. Cosa penseranno di noi?
  5. Esuberante
  6. Maestre erbe