I sentieri spirituali della Natura

 

“Troverai di più nei boschi che nei libri. Gli alberi e le pietre ti insegneranno ciò che non si può imparare da maestri.”

SAN BERNARDO

 

 

Non è un caso se la citazione scelta appartiene a un membro della religione cristiana. Tutti, anche chi apparentemente non sembra, riconoscono  nella Natura una guida. Osservarla, imitarla, ascoltarla porta l’uomo a conoscere e a superare i propri limiti.

Da sempre l’uomo ha guardato il cielo per decidere il momento migliore per la caccia e la raccolta, per gli spostamenti e per il rito magico. Quelle che oggi noi chiamiamo stagioni, prima erano fasi di cambiamento percepite osservandone gli effetti.  Ogni momento portava i suoi frutti e grazie al ciclo della Natura e all’osservazione degli animali l’uomo ha imparato molto sull’esistenza.

Da questi piccoli e antichi passi si sono sviluppati sistemi di credenze e venerazione verso la Natura, talvolta idolatria, sviluppatasi poi con la ricerca da parte dell’uomo di un modo per placare le forze naturali e “utilizzare” l’ambiente circostante e i suoi frutti negli atti magici. Inizia così un lungo sentiero in cui l’uomo cerca di tornare dalla Madre, attraverso riti, celebrazioni, preghiere, che prenderanno poi il nome di paganesimo con l’avvento delle prime discriminazioni da parte di Romani e Cristiani. Si tratta infatti di percorsi spirituali del pagus, ovvero la gente delle campagne, che si allontanava dalle città in cui la cultura dominante imperava e non lasciava spazio agli antichi ed essenziali riti della Natura.

Dopo le persecuzioni il paganesimo(non amo questo termine perché è un appellativo dato con lo scopo di umiliare i praticanti) ha visto la sua rinascita con le correnti neo-pagane, molto più eclettiche e sincretiche rispetto a quelle più antiche ma che di base onorano le feste e i principi delle antiche religioni della Natura.

Riportare in vita questi sentieri permette di dare voce alla Natura e di riunirci a lei seguendo le orme dei nostri antenati.

I seminari che trattano delle antiche vie della Natura sono il percorso di STREGHERIA ITALIANA, e i seminari legati alla figura della Strega.

———–

STREGHERIA ITALIANA

Dopo la bellissima esperienza dello scorso anno, e le numerose richieste di partecipazione abbiamo pensato di dare vita ad un nuovo Sentiero sulle orme della Madre. Questa spiritualità è infatti uno dei molti mezzi per ritrovare una profonda armonia con i cicli della Natura e con la divinità che risiede all’interno di noi.

La relatrice è Ornella Mirabile di cui trovi una breve Bio in questa pagina.

Il corso è di 5 incontri a cadenza mensile e qui di seguito trovi i contenuti del seminario.

PROGRAMMA DEL CORSO DI STREGHERIA ITALIANA

– La Stregheria come percorso spirituale

– La storia delle streghe

– Le feste delle streghe

– Come iniziare la pratica

– Contatto con gli Dei e gli Elementi

– Il cerchio sacro

– Prima ritualistica

– Ritualistica del Sabba o della Tregenda

 Richiedi il modulo di iscrizione al corso, da riconsegnare entro il 20 settembre!

 RICHIEDI IL MODULO

CALENDARIO SEMINARI

Domenica 1 ottobre – 1° giornata di Stregheria Italiana
Domenica 19 novembre – 2°giornata di Stregheria italiana
Domenica 17 dicembre – 3° giornata di Stregheria italiana
Domenica 21 gennaio – 4° giornata di Stregheria italiana
Domenica 18 febbraio – 5° giornata di Stregheria Italiana

(Le date potranno avere alcune variazioni, controlla il calendario mensile, che uscirà mese per mese per le date definitive, e iscriviti alla mailing list per ricevere gli aggiornamenti direttamente sulla tua mail  MAILING LIST)


Ornella Mirabile – Esperta di stregoneria.
Predisposta alle pratiche magiche sin da bambina, apprende velocemente l’arte della stregoneria dalle anziane maestre. In età adolescenziale mette in pratica i suoi primi lavori magici con consulti di tarocchi e rune ecc..
Con il tempo sviluppa una notevole sensibilità con il “mondo altro” e negli anni approfondisce: tarologia, runologia, astrologia, chiromanzia, tecniche per i viaggi astrali, elaborazione e costruzione di campi magici.
Attualmente relatrice di “stregheria italiana” e arti magiche e svolge come professione l’arte della stregoneria a largo spettro.

 

—————-

IL MONDO DELLA STREGA

Con questa serie di mini seminari vorrei introdurre chiunque, sia chi conosce l’argomento e chi no, al mondodella Strega iniziando a capire chi è e cosa fa davvero una strega, il suo legame con la Natura, le sue pratiche e non solo: nel suo mondo vivono fate e folletti, comunemente conosciuti come “Pippolo Popolo” con cui la Strega collabora e vive in armonia.

Mercoledi 22 novembre – Mini seminario: chi è la strega?
Mercoledì 29 novembre – L’inquisizione e la rinascita
Mercoledi 21 febbraio : Ripercorrendo i passi della Dea, dal Paleolitico al Neolitico.

(Le date potranno avere alcune variazioni, controlla il calendario mensile, che uscirà mese per mese per le date definitive, e iscriviti alla mailing list per ricevere gli aggiornamenti direttamente sulla tua mail  MAILING LIST)

 

 

 

Puoi trovare il calendario di tutti gli eventi QUI