About Witches: gli Spiriti di Natura e gli Elementali

A Gennaio ci siamo riuniti per il 3° incontro di About Witches, il cerchio mensile di condivisione, creato per confrontarci sul mondo della Strega e la sua Arte.

Questo articolo sarà dedicato al tema affrontato durante questa serata in cui abbiamo condiviso immagini, pensieri e pratiche sul mondo degli Spiriti di Natura.

Se vuoi leggere gli altri articoli ti lascio il link qui sotto, mettiti in pari e vieni con noi a Febbraio per parlare degli animali di potere e del familio della Strega!

 

1° incontro: Chi (o cosa) è la Strega

2° incontro: Le Divinità

 

Gli Spiriti di Natura e gli elementali

Che cosa sono?

La loro Natura eterea ma percepibile li rende molto vicini al mondo terreno, sono aiutanti dell’uomo nella sua vita. Inviano messaggi sotto forma di intuizioni e sciolgono blocchi, aiutandoci anche nelle guarigioni. Sono energie presenti ovunque ci sia Natura.

Qualcuno ha detto: “Sono Angeli specializzati in Natura” ed è così forse che vengono percepiti, come esseri semi divini ma che allo stesso tempo si occupano di cose terrene e si vestono di Natura per permettere all’uomo di essere percepiti.

Sono i nostri fratelli sottili con cui condividiamo l’essenza, nel loro caso si tratta di esseri puramente eterici, mentre noi uomini abbiamo deciso di incarnarci e fare esperienza anche della materia.

Sappiamo comunque che esistono molte stirpi di Spiriti, alcune delle quali sono malefiche e usano le loro capacità solo per danneggiare e nutrirsi.

 

Come è possibile percepirli? Come si richiamano?

La loro energia ha qualità specifiche, come noi, hanno una connotazione e una polarità, infatti vengono associati alla Natura e alle sue energie, quelle dei 4 elementi. Nelle culture sciamaniche ogni elemento ha una stirpe elementale specifica che presiede quell’elemento a cui è anche associata una direzione cardinale. Spesso però capita di avere percezioni diverse a riguardo anche in base al luogo in cui ci troviamo. E’ molto importante infatti, trattandosi di mondi sottili,ricordare che le nostre sensazioni sono il mezzo principale di conoscenza e di comunicazione.

Proprio per la loro natura eterica essi vivono con vibrazioni diverse da quelle umane. Tuttavia sono mondi che possono incontrarsi acquisendo alcune capacità e uscendo dallo stato ordinario di coscienza ovvero spostare la percezione dal piano fisico a quello dell’energia più sottile. Ad esempio possono essere percepiti in sogno o nelle fiamme di un fuoco, infatti sfruttano gli elementi naturali per manifestarsi.  Possiamo vedere gli effetti delle loro risposte alle nostre preghiere e anche vedere con l’occhio della mente. In alcuni testi viene chiamata “seconda vista”.

Con la preghiera e le richieste possiamo chiamare le energie degli Spiriti di Natura aprendo loro un canale di comunicazione e possono essere un tramite con energie divine, come messaggeri, e “traduttori” del nostro messaggio in modo che diventi comprensibile e venga accolto. Con gli Spiriti collaboriamo a creare la realtà che ci circonda e sono validi alleati se saputi rispettare come meritano. E’ un rapporto di scambio quello tra uomo e Spiriti, dove noi aiutiamo loro a sentire le emozioni terrene in cambio di aiuto.

Può divenire un rapporto puro e gioioso quando riusciamo a mettere da parte le nostre richieste individuali e decidiamo di unirci a loro per il benessere di tutto ciò che esiste.

 

Ti lascio con un bel gioco che abbiamo fatto alla fine della serata, ovvero la ricerca del proprio nome feerico. Potrà aprirti le porte del loro mondo, chissa?

Ci vediamo  a Febbraio con il prossimo incontro

 

Lisa

 

 

 

 

 

Autore: Lisa

Operatrice olistica, energy helper, ricercatrice spirituale

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *