Il decalogo Salva Terra

Con il contributo di moltissimi Spiriti di Natura nasce questo decalogo che contiene 10 sezioni, 10 campi d’azione in cui è possibile dare il nostro contributo quotidiano per proteggere e difendere la Terra da inquinamento e sofferenza.

 

Ognuno di noi ha la possibilità di cambiare le cose con le sue scelte quotidiane e questo progetto nasce proprio per dare dei validi spunti di riflessione (e applicazione) per proteggere e difendere.

Ringrazio infinitamente le persone della lista segue perchè con il loro contributo hanno dato vita al Decalogo condividendo il loro esempio e la loro esperienza.

Ecco i creatori: Francesca, Ornella, Paola, Lisa C., Raffaella, Daniela, Valentina, Elena, Roberto, Monica, Fabiola, Marina, Deborah, Martina, Maria Lucia, Lisa, Marco, Elena F., Jessica

Se anche tu vuoi dire la tua ed essere aggiunto come creatore del Decalogo puoi scrivere un commento sotto l’articolo o scrivere a info@spiritodellanatura.it

 

IL DECALOGO SALVA TERRA

1 – RICICLA

Ricicla la carta di bollette, volantini usandola per appunti e liste della spesa.

La carta da cucina sporca ma ancora utilizzabile ti può servire per pulire i piatti dai residui di cibo prima di essere lavati, sprecando così meno acqua.

Usa vestiti di seconda mano o aggiusta quelli che hai.

Ridistribuisci i beni che non usi più.

Fai la raccolta differenziata e smaltisci correttamente i rifiuti ingombranti nelle aree ecologiche.

Aggiusta gli oggetti invece di ricomprarli, soprattutto materiale elettrico e batterie: cellulari, computer, televisioni.

Con il materiale umido dei cibi puoi fare il concime compost.

 

2 – ACQUISTA RESPONSABILMENTE

Prima di acquistare qualcosa chiediti se ti serve veramente per evitare di ritrovarsi un oggetto inutilizzato da dover poi gettare. Così anche per la spesa, fai una lista e seguila per evitare di acquistare alimenti inutili.

Evita di comprare dalle multinazionali ma prefesci negozi artigianali e vicini a casa.

Acquista cose con imballaggi minimi ed eventualmente riciclali (ad esempio scatole da scarpe o buste delle spedizioni).

Acquista tramite GAS per risparmiare l’impatto della spedizione.

Acquista indumenti che si lavano in acqua e non a secco.

Usa cosmetici cruelty free ed ecologici.

Fai attenzione a cosa acquisti e da che paese proviene. In molti luoghi sono i bambini e  le persone povere e schiavizzate a produrre le cose.

 

3 -SCELTE ALIMENTARI

Non mangiare animali e derivati poiché il loro allevamento produce inquinamento e spreco di risorse, devasta aree naturali che vengono trasformate in campi per la produzione di foraggio che nutrirà questi animali.
E’ necessario comunque fare attenzione ai sostituti: soia e prodotti simil-carne vengono prodotti con procedimenti e imballaggi altamente inquinanti con un notevole spreco di risorse (ad esempio il seitan e i derivati della soia). E’ consigliabile perciò creare il proprio cibo a partire da cibi freschi e vivi.

Acquista cibi a chilometro zero per evitare l’inquinamento prodotto dai viaggi lunghi, e l’imballaggio “salva-freschezza” quasi sempre in plastica.

Bevi acqua dalle fontanelle in bottiglie di vetro.

 

4 – RIDUCI L’INQUINAMENTO

Utilizza l’auto solo se indispensabile e favorisci mezzi come autobus, treni e bici. Prediligi l’auto con impianto a gas.

Utilizza oggetti riutilizzabili o composti da sostanze biodegradabili quando non ti è possibile sostituirli con oggetti riutilizzabili, ad esempio carta, lettiere per gatti, piatti, assorbenti (Linea Vivicot alla Coop o femininewear.co.uk).

Utilizza pile ricaricabili e possibilmente anche caricatori ad energia solare.

Riduci l’uso delle sigarette e scegli quelle non testate su animali e prodotte con carta ecologica.

Utilizza detergenti e prodotti di pulizia ecologici e biodegradabili, meglio se auto prodotti o sfusi.

Ripulisci prati, spiagge, boschi dai rifiuti, differenziandoli.

Non gettare in terra rifiuti.

Nei giorni del ciclo femminile, usa la coppetta in silicone (dura 5 anni) o dei panni in cotone lavabili e riutilizzabili.

Usa i pannolini lavabili per bambini.

Prediligi tovaglioli e stracci lavabili, piuttosto che salviette umidificate.

Usa orologi meccanici piuttosto che quelli a batteria.

Tieni una bustina in macchina dove gettare i piccoli rifiuti, invece che gettarli fuori, soprattutto i mozziconi delle sigarette.

Non usare cd e dvd, ma preferisci film e musica su Usb o streaming.

 

5 –RIDUCI LO SPRECO DI RISORSE NATURALI

Raccogli l’acqua dei piatti o del lavandino e riutilizzala per lo sciacquone.

Spengi sempre il gas un minuto prima della fine della cottura dei cibi che continuano comunque a cuocersi con il calore indotto.

Tieni il riscaldamento in casa a temperatura di 18 ° usando un abbigliamento più pesante per tenerti caldo.

In inverno usa il frigo solo se necessario: è possibile usare uno spazio esterno per conservare cibi come frutta e verdura senza bisogno del frigorifero.

Fai la lavatrice e la lavastoviglie a pieno carico.

Spengi le luci quando non servono e disattiva le spie led degli elettrodomestici, stacca i carica batterie dalla presa quando non sono in uso.

Usa libri della biblioteca o in Pdf.

Chiudi l’acqua quando non serve, ad esempio mentre ti lavi i denti, le mani,  insaponi i piatti o aspetti il tempo di posa del balsamo sui capelli e prefersci la doccia al bagno in vasca.

Usa borse riutilizzabili per la spesa.

Usa le scale invece dell’ascensore.

 

6- GOOG VIBES, contro l’inquinamento energetico

Aiuta il prossimo anche con il volontariato o semplicemente con una persona a te vicina in difficoltà.

Proteggi gli indifesi.

Astieniti dal giudizio e dalla lamentela.

Condividi ciò che hai.

Ama e dimostralo

 

7- USA LA TESTA E SOPRATTUTTO IL CUORE

Se una cosa crea un danno alla Terra non farla.

Se una tua azione genera dolore in un altro essere evita di farla. Un esempio: evita di dare i tuoi soldi agli zoo, al circo con animali, alle manifestazioni che sfruttano la sofferenza altrui per puro piacere.
Donali piuttosto ad associazioni  che si occupano dei poveri o della salvaguardia animale, se non direttamente ai diretti interessati.

Non acquistare animali ma adottali, se ne vedi uno per strada non lasciarlo lì, esattamente come non lasceresti un bambino all’angolo di una strada da solo.

Occupati del nostro mondo anche attraverso petizioni e manifestazioni. La tua singola voce diventa un coro se le forze si uniscono.

 

8 -ESSERE D’ESEMPIO con chi ci è vicino, con amore, piuttosto che con giudizio, è più efficace e accogliente da far comprendere e apprezzare.

 

9 EDUCARE AI BAMBINI a fare tutte queste cose, perché saranno loro gli eredi della Terra.

 

10 – CHIEDERSI OGNI GIORNO: HO FATTO TUTTO CIÒ CHE POTEVO OGGI?
Se la risposta è no, rileggi il decalogo e applica una cosa in più da domani.

 

 

INFINITAMENTE GRAZIE PER QUESTO CORO DI VOCI <3

 

Lisa

 

Autore: Lisa

Operatrice olistica, energy helper, ricercatrice spirituale

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *