Il cervo, simbologia e tradizioni

Maestoso e pieno di dignità il cervo è uno degli animali tanto pacifico quanto selvaggio.
Il cervo osserva, attende e poi in un balzo scatta via con tutta  la sua grazia.
Ha il suo modo regale e sicuro di camminare e di tenere alta la testa nonostante il peso che porta ed è infatti legato all’equilibrio e alla dignità. Non a caso, Cernunnos,  signore delle foreste è rappresentato con le corna di cervo, simbolo di regalità e di appartenenza alla natura.
E’ inoltre un animale molto indipendente e forte, è pronto a difendersi se attaccato ed è una preda difficile da raggiungere.
Nei periodo di dominio celtico, vi era la caccia sacra, che prevedeva come vittima un cervo e solo il tiratore(di arco) più abile poteva riuscire ad ucciderlo.
L e sue corna erano onorate come simbolo sacro e legato al selvaggio.
Per molto tempo, durante le cerimonie sacre, gli sciamani indossavano un copricapo con corna di cervo, tradizione che affonda le sue origini nel Mesolitico, a cui risalgono alcuni costumi da indossare per assumere le sembianze di questo animale. Questa tradizione la ritroviamo anche tra i Pueblo che indossavano le corna durante la Danza del Cervo.

“Sono il cervo dalle corna sette volte ramificate”
The song of Amergin

L’aspetto delle corna è sicuramente quello più venerato in questo animale. Anche tra i Nativi dell’America infatti ci sono molte storie e simbologie su queste parti sacre del cervo. Si ha notizia che le sue corna erano appese nel tempio degli Huichol, in Messico ed erano il mezzo con cui lo sciamano comunicava con gli dei. Il cervo era infatti, insieme al peyote e al mais, uno degli elementi sacri nelle loro cerimonie.
Nella loro cultura, questo animale è stato il primo ad apparire sulla Terra e a nutrire antenati e dei, ed ecco perché ha con loro un cosi stretto rapporto che ritroviamo anche nella cultura druidica, che vede il cervo l’animale che
collega il nostro mondo con quello degli antenati, ed è infatti onorato nella festa di Samhain.

Ogni parte del suo corpo veniva utilizzata con rispetto, facendo sonagli con gli zoccoli e vestiti con le pelli.
Un animale dai molti poteri, venerato  con preghiere e canti di caccia per onorare la sua anima una volta morto.

Questa foto che ho scelto dal catalogo di Pinterest vale davvero più di mille parole.

Lisa

 

Autore: Lisa

Operatrice olistica, energy helper, ricercatrice spirituale

2 pensieri riguardo “Il cervo, simbologia e tradizioni”

  1. Sono stato più di 3 ore in rete, ma non avevo ancora trovato
    un articolo così interessante. Se tutti i blog avessero contenuti fatti
    così bene, il web sarebbe molto più piacevole da leggere.

    Un sincero saluto.

    1. Grazie, mi fa molto piacere! 🙂 Continua a seguirci, presto ci saranno molti altri articoli. Piano piano, impronta dopo impronta 🙂

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *